Antichi detti pellerossa sulla vita e sulla natura

DSC_0024
Quando sei veramente adirato con qualcuno
che ti ha mortalmente offeso e decidi
di ucciderlo per lavare l’onta, prima di partire siediti,
carica ben bene di tabacco una pipa e fumala.
Finita la prima pipa, ti accorgerai che la morte, tutto sommato,
è una punizione troppo grave per la colpa commessa.
Ti verrà in mente, allora, di andare a infliggergli una solenne bastonatura.
Prima di impugnare un grosso randello, siediti,
carica una seconda pipa e fumala fino in fondo.
Alla fine penserai che degli insulti forti e coloriti
potrebbero benissimo sostituire le bastonate.
Bene! Quando stai per andare a insultare
chi ti ha offeso, siediti, carica la terza pipa,
fumala, e quando avrai finito, avrai solo voglia
di riconciliarti con quella persona
(racconto Cheyenne)

cropped-screenshot-12.png

Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto,
l’ultimo fiume avvelenato, l’ultimo pesce pescato,
vi accorgerete che non si può mangiare il denaro.
La nostra terra vale più del vostro denaro.
E durerà per sempre.
Non verrà distrutta neppure dalle fiamme del fuoco.
Finchè il sole splenderà e l’acqua scorrerà,
darà vita a uomini e animali.
Non si può vendere la vita degli uomini e degli animali;
è stato il Grande Spirito a porre qui la terra
e non possiamo venderla
perchè non ci appartiene.
Potete contare il vostro denaro
e potete bruciarlo nel tempo in cui un bisonte piega la testa,
ma soltanto il Grande Spirito sa contare i granelli di sabbia
e i fili d’erba della nostra terra.
Come dono per voi vi diamo tutto quello che abbiamo
e che potete portare con voi,
ma la terra mai.
(Piede di Corvo, Piedineri)

252080_10152365582205411_260448256_n

Lungo il cammino delle vostra vita fate in modo
di non privare gli altri della felicità.

Evitate di dare dispiaceri ai vostri simili ma, al contrario,

vedete di procurare loro gioia ogni volta che potete!
( proverbio Sioux )
DSC_1063
Il corpo muore.
Il corpo è semplicemente ciò che l’anima materialmente possiede.
E’ il suo involucro.
L’anima prosegue la sua vita.
(proverbio Seminole)
TEL1
Attendetevi che i fiumi scorrano all’ incontrario
allo stesso modo che ogni uomo nato libero
sia contento d’ essere rinchiuso entro limiti precisi
senza la libertà di andare dove vuole.
(proverbio Sioux)
tel5
Un uomo Sacro ama il silenzio, ci si avvolge come in una coperta: un silenzio che parla, con una voce forte come il tuono, che gli insegna tante cose. Uno sciamano desidera essere in un luogo dove si senta solo il ronzio degli insetti. Se ne sta seduto, con il viso rivolto a ovest, e chiede aiuto. Parla con le piante, ed esse rispondono. Ascolta con attenzione le voci degli animali. Diventa uno di loro. Da ogni creatura affluisce qualcosa dentro di lui. Anche lui emana qualcosa:
come e che cosa io non lo so, ma è così. Io l’ho vissuto.
Uno sciamano deve appartenere alla terra:
deve leggere la natura come un uomo bianco sa leggere un libro.
(Cervo Zoppo – Sioux)
tel12La sola cosa neccessaria per la tranquillità del mondo,

è che ogni bambino possa crescere felice”

(Capo Indiano Dan George)
osiwinter
Ciò che accade alla terra accade anche ai figli della terra.
Se l’uomo sputa sul suolo, sputa su se stesso.
Questo sappiamo…
Non è la terra che appartiene all’uomo, ma l’uomo alla terra.
Tutte le cose sono unite tra loro come il sangue che lega una famiglia.
Ciò che accade alla terra accade anche ai figli della terra.
Non è l’uomo che ha tessuto la ragnatela della vita; lui ne è solo un figlio.
Ciò che fa alla ragnatela lo fa a se stesso.
(Cavallo zoppo)
bombo su salvia
 Quando al mattino ti svegli, ringrazia il tuo Dio per la luce dell’aurora, per la vita che ti ha dato e per la forza che ritrovi nel tuo corpo. Ringrazia il tuo Dio anche per il cibo che ti dà e per la gioia della vita. Se non trovi un motivo per elevare una preghiera di ringraziamento,
allora vuol dire che sei in errore.
(Tecumseh – Shawnee)
Fantapozzi

Non perseguitare mai un tuo simile, a causa
della sua religione. Rispetta invece ciò in cui gli
altri credono, se vuoi che loro, in cambio, rispettino te.
(Tecumseh – Shawnee)
393392299941

Ogni alba è un simbolo sacro. Sì, perché sacra è ogni giornata,
quando nostro Padre Wakan-Tanka ci manda la luce.
(Alce Nero)

arnia vivente


La rana non s’ingozza mai di tutta l’acqua dello stagno in cui vive.
(proverbio Sioux Teton)

DSC_1074


Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete.
Il guerriero non é chi combatte, perché nessuno ha

il diritto di prendersi la vita di un altro.
Il guerriero per noi é chi sacrifica se stesso per il bene degli altri.
E’ suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi,
di chi non può provvedere a se stesso e soprattutto
dei bambini, il futuro dell’umanità.
(Toro Seduto)
api su mano

Grande Spirito, preservami dal giudicare un uomo
non prima di aver percorso un miglio nei suoi mocassini.
(guerriero Apache anonimo)

1463176_452238981555169_1404021117_n


O Grande Spirito,
la cui voce sento nei venti ed il cui respiro dà vita a tutto il mondo, ascoltami.
Vengo davanti a Te, uno dei tuoi tanti figli.
Sono piccolo e debole.
Ho bisogno della tua forza e della tua saggezza.
Lasciami camminare tra le cose belle e fà che i miei occhi ammirino il tramonto rosso e oro.
Fà che le mie mani rispettino ciò che Tu hai creato,
e le mie orecchie siano acute nell’udire la Tua voce.
Fammi saggio, così che io conosca le lezioni che hai nascosto in ogni foglia, in ogni roccia.
Cerco forza, non per essere superiore ai miei fratelli,
ma per essere abile a combattere il mio più grande nemico: me stesso.
Fà che io sia sempre pronto a venire da Te, con mani pulite ed occhi diritti,
così che quando la vita svanisce, come la luce al tramonto,
il mio spirito possa venire a te senza vergogna.

(preghiera di Yellow Lark, capo indiano Sioux)


DSdC_0912

Ci sono quattro strade che possono portarti dove vuoi andare.
La prima ti conduce dove ti manda il tuo primo pensiero.
Non è la strada giusta. Rifletti un poco.
Affronti allora la seconda.
Rifletti nuovamente ma non scegli ancora.
Finalmente, alla quarta riflessione tu sarai sulla strada giusta.
Così non rischierai più nulla.
Qualche volta, lascia passare una giornata prima di risolvere il tuo problema.

(proverbio Sioux Teton)


11

Quando togliamo qualcosa alla terra,
dobbiamo anche restituirle qualcosa.
Noi e la Terra dovremmo essere
compagni con uguali diritti.
Quello che noi rendiamo alla Terra
puo’ essere una cosa cosi’ semplice
e allo stesso tempo cosi’ difficile
come il rispetto.
(Indiano Navajo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...