“La fabbrica di miele”

Chissà come sono dolci i sogni delle api nel mese di aprile: come operaie di una fabbrica di cioccolato alla Tim Burton, mentre riposano, vedranno scorrere fiumi di miele, pioggia di nettare, coriandoli di polline.
Dopo la sciamatura pasquale (anche loro risorgono!) l’ispezione di domenica scorsa ci ha lasciato qualche punto interrogativo: quando saliranno a melario? Gli sciami con le nuove regine come si comporteranno? Il meteo ha dimenticato che siamo in primavera inoltrata e le poche fioriture intorno ci fanno presagire poco millefiori… speriamo nell’esplosione di acacia e castagno.


Nelle arnie c’è comunque movimento e abbiamo lasciato i melari in modo da lasciare loro spazio e stimolare produzione di miele. Luca sta preparato gabbiette da prototipo in vista del blocco di covata che dovremo fare più avanti. In quest’attività sempre meglio anticipare alcune operazioni e quest’anno rispetto all’anno scorso vogliamo evitare il sistema “manuale”… ricordo con terrore quando, in un afosa giornata di luglio, ci cadde l’ape regina a terra mentre una nuvola di operaie arrabbiate per l’eccessiva intrusione ronzava intorno alla nostra testa scafandrata.


Operazione della settimana: preparazione di altri telaini con fogli cerei perché siamo ottimisti e da un momento all’altro ci aspettiamo un’arnia grondante di api e miele.
La varroa è un nemico sempre presente ma gestibile: i parassiti nella natura (come i politici per essere al passo con i tempi), come nella società umana, sono difficili da sconfiggere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...