Dicembre umido…troppo.

È un dicembre veramente strano quello che affrontano le api, come anche il clima, il freddo tarda ad arrivare e questo provoca umidità dentro le arnie. Infatti mentre in mattinata le temperature scendono fino ai 5°, nel pomeriggio inoltrato queste salgono fino ai 18° e ciò provoca molta condensa, soprattutto sopra i vassoi anti varroa dove, in un’arnia in particolare, residua un po’ di acqua.

Oggi ho fatto arieggiare un po’ le loro casette togliendo sia i vassoi che i il coperchio lasciando ovviamente il coprifavo e girdando la ghiera lasciando le fessure per far passare la corrente.

Prima di andare via ho rimesso coperchi e vassoi, ma questi ultimi non li ho chiusi emreticamente e completamente , infatti ho lasciato un margine di circa 5 /7 cm modo tale che si crei una piccola corrente dentro l’arnia che si, da un leggero fastidio alle api, ma evita il formarsi di muffe e l’espandersi del nosema, che come sappiamo è uno dei pericoli numeri uno per l’ape.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...